ASPETTANDO LA PERDONANZA, DOMANI LA 727ESIMA EDIZIONE: IL PROGRAMMA E TUTTE LE INFORMAZIONI

Agosto 22, 2021 7:53

L’AQUILA – Cresce l’attesa per la 727esima edizione della Perdonanza Celestiniana, in programma all’Aquila da domani al 30 agosto.

Un evento particolarmente sentito che richiama il messaggio di pace e fratellanza di Papa Celestino V lanciato con la Bolla del 1294. In città si rinnova ogni anno il rito dell’apertura della Porta Santa.

Si è svolto ieri, all’Auditorium del Parco, il passaggio di consegne degli emblemi storici della Perdonanza celestiniana tra i figuranti dello scorso anno e i protagonisti della 727esima edizione.

La Dama della Bolla del 2020, Desiree Biccirè, ha consegnato l’astuccio in cui per secoli è stata custodita la Bolla del Perdono di Papa Celestino V, e con la quale il Pontefice Santo ha istituito il primo Giubileo della storia, alla fine di agosto 1294, alla Dama attuale, Marianna Capulli. Quest’ultima lo porterà nel cammino verso la basilica di Collemaggio, nel pomeriggio del 28 agosto.

Il 28 agosto sarà la giornata centrale della Perdonanza, con l’apertura della Porta Santa della basilica di Collemaggio nel secondo pomeriggio da parte del Cardinale Enrico Feroci.

Per quanto riguarda invece il corteo storico della Bolla, a causa delle restrizione dovuti all’emergenza Covid, sarà adottata la stessa formula dello scorso anno, quella del “corteo statico”, con massimo mille ingressi a fascia oraria, con braccialetto.

Ricco il programma degli eventi. I concerti e gli spettacoli si terranno sia a Collemaggio, nel prato antistante la basilica, sia sul palco allestito nella scalinata di San Bernardino. Gli ingressi saranno contingentati: per Collemaggio è prevista una capienza massima di 2.600 posti, per la scalinata di San Bernardino di 800.

Tra i vip che della nuova edizione Roby Facchinetti, Max Pezzali, Orietta Berti, Michele Zarrillo, Irene Grandi, Riccardo Cocciante. E poi ancora Neri per Caso, Simone Cristicchi, Fabrizio Moro, Ermal Meta, il rapper Clementino, Gigi D’Alessio, Arisa, Franco 126 e Renato Zero.

Intanto, questa sera nell’ambito del cartellone “Aspettando la Perdonanza” il critico d’arte Vittorio Sgarbi presenterà l’artista aquilano Giancarlo Ciccozzi. Appuntamento alle 21.30 con lo spettacolo “Sgarbi presenta Ciccozzi – Il sommo poeta nostro contemporaneo” sulla scalinata di San Bernardino all’Aquila. Un viaggio nell’arte contemporanea, con le opere di Ciccozzi, ma anche la figura di Dante e quella di Ignazio Silone.

QUI IL PROGRAMMA : 2021_PERDONANZA_STAMPA_PROGRAMMA

TAMPONI GRATIS A CHI NON HA GREEN PASS

Al via le somministrazioni gratuite di tamponi antigenici nei confronti dei cittadini interessati a partecipare agli eventi della 727° edizione della Perdonanza celestiniana e sprovvisti di green pass.

Un’iniziativa promossa dal Comune dell’Aquila che ha già consegnato 2.200 tamponi ad Afm, che ha provveduto alla distribuzione presso le farmacie comunali di Pettino e Coppito dove, dopo un primo momento di rodaggio della macchina organizzativa, le operazioni di prenotazione, registrazione ed erogazione del servizio si svolgono con regolarità e ritmo.

È quanto emerso nel corso della riunione dell’unità di crisi comunale riunitasi in videoconferenza proprio per fare il punto della situazione, con la partecipazione di rappresentanti dell’Azienda Farmaceutica aquilana, Asl e Croce Rossa Italiana.

“Afm e Cri si stanno confrontando in queste ore per valutare un’ipotesi di supporto aggiuntivo con personale sanitario, magari in centro storico. Il monitoraggio sulle richieste di tamponi è costante: l’azienda ha già provveduto ad implementare il numero di addetti ai tamponi a cui, qualora ve ne sia necessità, potranno aggregarsi i volontari individuati dall’Ordine degli infermieri che saranno poi ospiti durante gli appuntamenti della Perdonanza”, spiega il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi.

“L’iniziativa è un incentivo al tracciamento, tutela la comunità, con la città gremita di turisti, e garantisce, in piena sicurezza, la massima fruizione delle serate che ci accompagneranno nel corso della settimana del Giubileo aquilano a quanti non sono in possesso della certificazione Covid per le più svariate ragioni: per motivi di salute o perché non è stato ancora completato il ciclo di inoculazioni”.

“Sottoporsi a vaccino era e rimane un dovere per tutti, come ribadito anche dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella in apertura del meeting di Rimini, e sul territorio provinciale oltre il 90% della popolazione target ha già ottenuto una dose. Dati incoraggianti, che possono e devono essere migliorati: per questa ragione la Asl sta valutando di liberalizzare gli accessi nei centri di Bazzano e San Vittorino proprio nel periodo della Perdonanza, garantendo a tutti la vaccinazione pur senza prenotazione”, annuncia Biondi.

“Il mio ringraziamento va ad Afm, Ordine degli infermieri, Croce Rossa e Asl per la collaborazione dimostrata: uniti stiamo attuando una importante iniziativa di prevenzione per la salute pubblica”, conclude il primo cittadino.

MODIFICHE VIABILITA’

Il comando di Polizia municipale rende noto che, in occasione degli eventi della 727esima Perdonanza dell’Aquila, la viabilità subirà delle modifiche.

In particolare, a corso Federico II e a piazza Duomo sarà ampliata l’area pedonale estiva dalle 18 all’una del mattino del giorno successivo nei giorni dal 23 al 27 agosto e il 30 agosto.

Il 28 e il 29 agosto, dalle 13 all’una del mattino del giorno successivo. Su corso Federico II, nel tratto compreso tra viale Rendina e via dei Giardini, sarà vietato circolare e sostare dalle 18 all’una del giorno successivo nell’arco di tempo compreso tra il 23 e il 30 agosto. È consentito il transito in direzione via XX settembre per i veicoli provenienti da via dei Giardini, compatibilmente con lo svolgimento delle manifestazioni in programma e la presenza dei pedoni sulla sede stradale.

Sempre dal 23 al 30 agosto, su via XX settembre, nel tratto compreso tra via Sant’Andrea e viale Crispi, sarà istituito un divieto di sosta con rimozione dalle 20 all’una del giorno successivo.

Divieto di transito e di sosta a corso Principe Umberto, via e piazza San Bernardino, largo Pischedda dal 22 al 30 agosto, dalle 18 all’una del mattino del giorno successivo. La circolazione è consentita a residenti e domiciliati in via San Bernardino e via Fortebraccio, con accesso da corso Principe Umberto, ai veicoli a servizio dei diversamente abili per consentire la sosta nelle aree riservate di largo Pischedda (che saranno aumentate) e alle auto dell’organizzazione, munite di apposito pass. A via Fortebraccio sarà istituito un senso unico di marcia in direzione porta Bazzano dalle 7 del 22 agosto alle 9 del 31 agosto. Nello stesso arco di tempo, i veicoli provenienti da via San Crisante dovranno obbligatoriamente girare a destra e imboccare via Fortebraccio in discesa.

Nei giorni 23, 25, 26 e 30 agosto, dalle 18 all’una del giorno successivo, sarà vietata la circolazione – ad eccezione di residenti e autorizzati – e vietata la sosta (con rimozione) su via Caldora (tratto tunnel di Collemaggio-viale di Collemaggio), via Girolamo da Vicenza (tratto tunnel di Collemaggio-via Cencioni), con eccezione dei veicoli adibiti al trasporto pubblico, e su viale di Collemaggio. Negli stessi giorni, dalle 17 all’una del mattino successiva divieto di transito (eccetto autorizzati e residenti) lungo via XX settembre (tratto compreso tra l’incrocio con via Fontesecco e la villa comunale) e viale Crispi. Dalle 8 del 23 agosto alle 14 del 31 agosto interdizione al traffico su via Escrivà, eccezion fatta che per i veicoli dell’organizzazione della Perdonanza, e senso unico di marcia nella strada di collegamento tra via D’Annunzio e via 24 maggio.

In occasione dei Cortei della Bolla e di rientro della Bolla, dalle 11 alle 22 del 28 agosto e dalle 17 alle 22 del 29 agosto non si potrà circolare su via Girolamo da Vincenza (tratto tunnel di Collemaggio-via Cencioni), via Caldora (tratto tunnel di Collemaggio-viale Collemaggio), viale Collemaggio, viale Crispi tratto viale Collemaggio-via XX settembre). Sulle stesse strade, e su quelle vicino, sono previsti divieti di sosta con rimozione.

Ulteriori provvedimenti potranno essere presi sul momento, se emergeranno problematiche tecniche dovute a fattori non prevedibili.

In considerazione del provvedimento di riorganizzazione della viabilità, l’Ama ha comunicato che ci saranno alcune variazioni nei percorsi degli autobus. In dettaglio, il 23, 25, 26, 29 e 30 agosto, tutte le linee in partenza dal terminal di Collemaggio transiteranno in direzione del tunnel di Collemaggio-statale 17 bis. La linea M11R non percorrerà via XX settembre, ma via Cencioni, strada Mausonia, per raggiungere il piazzale della stazione ferroviaria e proseguire per Roio. Stesso tragitto per le corse di ritorno. La linea 2 e le navette ovest ed est non transiteranno per via XX settembre, ma per viale della Croce Rossa sia all’andata che al ritorno.

Il bus navetta del centro storico, dal 23 al 27 agosto e il 30 agosto dalle 17 in poi, il 28 agosto dalle 11 in poi e il 29 agosto dalle 17 in poi, effettuerà il seguente itinerario: terminal di Collemaggio, via Strinella, viale Gran Sasso e viceversa.