FORMAZIONE: QUARESIMALE, “PARTONO STAGE DELL’ITS ACADEMY TURISMO E CULTURA A CAMPLI”

Gennaio 31, 2024 21:50

CAMPLI – Formare professionisti polivalenti e trasversali rispetto ai diversi comparti aziendali delle imprese operanti nella filiera ricettivo-turistica.

Questo l’obiettivo del percorso presentato questa mattina nell’ambito delle due giornate formative che l’Its Academy Turismo e Cultura terrà nel comune di Campli (Teramo) programmando degli stage formativi.

All’incontro con i giornalisti hanno preso parte l’assessore regionale alla Formazione e Istruzione, Pietro Quaresimale, il presidente della Fondazione Its Turismo, Erminio Di Lodovico, Luigi Valentini, preside dell’Istituto Crocetti di Giulianova, capofila del progetto, il sindaco Federico Agostinelli.

Gli oltre 40 studenti dei corsi saranno presenti nel comune di Campli nelle giornate del 12 e 22 febbraio. Nella giornata del 12 febbraio gli allievi accompagnati dai loro docenti in marketing del turismo visiteranno la Scala Santa e la Necropoli di Campovalano. Mentre nella giornata del 22  febbraio i ragazzi saranno  coinvolti in attività formative presso le aule messe a disposizione del comune di Campli   legate alla realizzazione delle competenze ed allo sviluppo delle tecniche di comunicazione.

Al termine del percorso biennale agli allievi  che supereranno con esito positivo gli esami  sarà  rilasciato un diploma statale di Tecnico Superiore, corrispondente al 5° livello EQF (European Qualification Framework).

“La Regione – ha dichiarato Quaresimale – si è impegnata a sostenere,  anche finanziariamente, questa scelta strategica con la costituzione di un nuovo ITS per la filiera turismo che garantisce l’alta formazione nel settore del turismo e della cultura”.

“Abbiamo puntato molto – ha aggiunto Quaresimale – sul sistema degli ITS con lo stanziamento di oltre 12 milioni, ci siamo fortemente impegnati per arrivare a questo grande risultato e per assicurare ai nostri studenti queste nuove opportunità che di certo produrranno formazione mirata e occupazione certa, caratteristica che li rende importantissimi”.

Articoli più visti