GIRO D’ITALIA: BAIS VINCE A CAMPO IMPERATORE, “EMOZIONI UNICHE IN UNO SCENARIO MOZZAFIATO”

Maggio 12, 2023 15:50

L’AQUILA – Davide Bais (Eolo Kometa) ha vinto la settima tappa del Giro d’Italia, da Capua a Campo Imperatore di 218 chilometri. Secondo posto per Karel Vacek (Corratec), terzo Simone Petilli (Intermarché Circus Wanty). I tre sono stati in fuga per praticamente tutta la tappa.

“La tappa di oggi ha saputo regalarci emozioni irripetibili in uno scenario mozzafiato reso ancor più suggestivo dalla densa coltre di neve. L’arrivo in cima al Gran Sasso è stato un momento di promozione straordinario per L’Aquila, per il nostro Abruzzo che ha mostrato all’Italia e al mondo intero la bellezza di un massiccio monumentale”, commenta il vice presidente della Regione Abruzzo con delega all’Ambiente e ai Parchi, Emanuele Imprudente, al termine della settima tappa della corsa rosa.

“L’Arrivo in salita nel cuore verde e incontaminato del Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga – afferma Imprudente – ha offerto una vetrina unica per il nostro sistema di aree protette che, con la presenza di 3 parchi nazionali, un parco regionale, 15 riserve naturali statali e 25 regionali, 54 siti di interesse comunitario, fa dell’Abruzzo la Regione più verde d’Europa”.

” Questa edizione  – continua Imprudente – che vede l’Abruzzo ormai protagonista nel panorama ciclistico nazionale e internazionale, deve rappresentare un volano di sviluppo per l’Abruzzo montano e porre le bellezze naturalistiche, paesaggistiche dei nostri Appennini e le eccellenze enogastronomiche del nostro territorio al centro di un turismo in quota che duri 365 giorni l’anno”.

“Dobbiamo puntare – conclude il vice presidente della Regione – anche a una sorta di destagionalizzazione facendo sì che la montagna diventi non solo neve ma  una destinazione da vivere a 360 gradi in tutti i mesi dell’anno”.

Articoli più visti


Generated by Feedzy