L’AQUILA: LARGO ALLA CICLOAPPENNINA, SABATO 17 PARTE LA PRIMA CORSA VERDE IN ITALIA

Giugno 15, 2023 10:50

L’AQUILA – Un’aiuola di piante rare esclusive della conca aquilana; un villaggio in pieno centro città dove si avvicendano biker famosi, associazioni ambientaliste, autorità cittadine, campioni sportivi e influencer nel campo dello sport all’aria aperta.

E poi un aperitivo in musica con il Conservatorio dell’Aquila, aperitivi informali, degustazioni di prodotti tipici e vini del territorio, giochi e bike park per bambini e soprattutto una biciclettata che partirà alla scoperta della città, facendo numerose tappe. Oltre alla possibilità di entrare gratuitamente nel Maxxi dell’Aquila. È una due giorni gratuita, aperta a tutti, quella che si inaugura sabato 17 giugno e che domenica 18 sarà il punto di partenza e di arrivo della CicloAppennina, la green fondo promossa da Misura con Legambiente, ViviAppennino e Appennino Bike Tour, con il patrocinio del Comune dell’Aquila.

Due giorni di eventi e attività legati all’ambiente, al cicloturismo, alla scoperta di piccoli borghi e al benessere. L’appuntamento con la prima pedalata mai realizzata in Italia, che lega simbolicamente i chilometri percorsi dai partecipanti alla produzione di alberi per riforestare il Paese, è all’Aquila il 17 e 18 giugno.

Tanti gli appuntamenti in programma. Si parte sabato 17 giugno alle ore 10 quando a San Bernardino, alla presenza di Pierluigi Biondi, Sindaco dell’Aquila; Luciano Di Martino, Direttore Parco Nazionale Majella e Fabrizio Taranta, Assessore all’Ambiente del Comune dell’Aquila, sarà inaugurata l’aiuola di piante rare abruzzesi. Il primo dei due momenti istituzionali previsti.

Alle 11.30, infatti, ci sarà l’inaugurazione del Villaggio della CicloAppennina alla presenza di Emanuele Imprudente, Vicepresidente Regione Abruzzo; del Sindaco dell’Aquila, dell’Assessore al Turismo della Regione Abruzzo Daniele D’Amario; dell’Assessore all’Ambiente dell’Aquila Fabrizio Taranta; di Davide Gigliarelli di Misura; di Sebastiano Venneri di Legambiente; di Enrico della Torre, Direttore ViviAppennino; dei presidenti dei Parchi della Majella Lucio Zazzara, del Gran Sasso-Monti della Laga Tommaso Navarra, e del Sirente-Velino Francesco D’Amore.

Referenti istituzionali, ma non solo: la CicloAppennina annovera Ambassadors del mondo dello sport e del giornalismo, che saranno presenti durante il weekend e faranno sentire il loro sostegno a questo evento che vede come unico vincitore l’ambiente. Tra loro la campionessa nazionale di sci alpino Marta Bassino, l’esperta di cicloturismo Ludovica Casellati, il biker e influencer Pietro Franzese e il conduttore di Radio Deejay e biker Francesco Frank Lotta. 

Il Villaggio della CicloAppennina sarà anche il punto di incontro per coloro che decideranno di prendere parte all’evento. Per tutto il weekend saranno aperti al pubblico gli stand di Misura, Legambiente, Regione Abruzzo, Comune dell’Aquila, Parchi Nazionali della Maiella e del Gran Sasso – Monti della Laga, Parco Regionale Sirente Velino, Ecomob per la mobilità sostenibile. Inoltre presso gli stand del Gal Gran Sasso Velino sarà possibile degustare dei prodotti tipici e vini locali.

Gli appuntamenti non finiscono qui: sempre sabato 17 giugno alle 10.30 la pedalata per bambini e famiglie per le strade dell’Aquila promossa dal CSI Aquila.  Alle 13.30 e alle 18 sono previsti due laboratori del gusto promossi dal GAL Gran Sasso Velino e Marsica e Cantina Orsogna, con prenotazione in loco. Chi invece vuole saperne di più sul rapporto tra bicicletta, ambiente, territori e bellezza potrà prendere parte alle 17 alla chiacchierata letteraria “Storie a pedali” dove interverranno gli autori Rossella Muroni “Nessi e Connessi”, Sebastiano Venneri “Appennino Bike tour”, Alessandra Schepisi “24 storie di bici”, Alessandro Ricci “Mare d’Abruzzo e Trabocchi in bicicletta”, con la moderazione di Antonio Cianciullo, Huffington Post. Cibo, cultura, ma anche arte.

Il Mqxxi dell’Aquila sarà infatti partner culturale e accoglierà gratuitamente all’interno delle sale di Palazzo Ardinghelli tutti gli iscritti e le iscritte alla manifestazione sia il 17 che il 18 giugno. E per finire la musica. Alle ore 19 l’aperitivo con concerto a cura del Conservatorio ” Casella”.

Insomma un sabato 17 giugno ricco di eventi e di divertimento utili a dare ancora più slancio ed enfasi alla pedalata di domenica 18 giugno, quando alle 8.30 si partirà alla volta di due percorsi ad anello di 40 e 70 km.
­

Articoli più visti