PASSOLANCIANO-MAIELLETTA: “STAGIONE A RISCHIO”, SINDACI CONVOCANO CONFERENZA STAMPA

Gennaio 24, 2024 9:48

LETTOMANOPPELLO – Parcheggi insufficienti, strade chiuse per motivi di sicurezza con conseguenti ingorghi, innevamento artificiale assente che mette a rischio la stagione sciistica come pure è assente un impianto di collegamento in quota, tra le due stazioni.

Per discutere della carenza di queste opere di ammodernamento e delle difficoltà che affliggono il comparto turistico montano, i sindaci dei diversi comuni del comprensorio sciistico Passolanciano-Maielletta, tra le province di Chieti e di Pescara, hanno indetto per questa mattina una conferenza stampa nella sede della Provincia di Pescara, alla quale parteciperanno anche il vicepresidente della Provincia di Chieti Arturo Scopino e un delegato della Provincia di Pescara.

“Nel 2016 la Regione Abruzzo aveva messo a disposizione 22 milioni di euro grazie al Masterplan per risolvere tutti i problemi della stazione sciistica – spiega il sindaco di Lettomanoppello (Pescara), Simone Romano D’Alfonso, unendosi al coro di sindaci e gestori degli impianti del comprensorio sciistico Passolanciano-Maielletta – in particolar modo i parcheggi di scambio che sono stati progettati per il versante di Lettomanoppello (Pescara) e per quello di Pretoro (Chieti). Questi soldi sono disponibili, ma la Regione non li spende, mentre qui c’è una necessità reale, e siamo veramente arrabbiati nei confronti di questo ente sordo. Vogliamo capire quali sono i lavori che si vogliono fare per rimediare a questa situazione”.

Articoli più visti