“LINEA GUSTAV”; OCCASIONE PER I GAL, COINVOLTI QUELLI DI MAIELLA VERDE E COSTA DEI TRABOCCHI

Gennaio 31, 2024 13:48

PESCARA – La ‘Linea Gustav’ è il nuovo prodotto turistico che il Parco Nazionale della Maiella, il Gal Costa dei Trabocchi e il Gal Maiella Verde che vede la firma questa mattina della firma di un protocollo d’intesa. Si tratta di un itinerario storico-culturale fruibile in bicicletta e a piedi che, dalla Costa dei Trabocchi, sale al Geoparco Mondiale Unesco della Maiella e in maniera circolare ritorna sulla costa attraversando e valorizzando le memorie presenti sul territorio.

“Da tempo – ha detto Tiziano Teti presidente del Gal Maiella Verde – stiamo collaborando con il Gal Costa dei Trabocchi nella creazione di questi itinerari ciclo turistici e ora è venuta anche l’idea di collegare tutto questo anche ad un discorso storico che è quello della Linea Gustav grazie alla collaborazione fra i Gal e il Parco Nazionale della Maiella e quindi creare questi percorsi raccontando anche quella che è stata la storia. La cosa poi anche interessante che vedremo in seguito sarà quella di collegare la costa adriatica con quella tirrenica e arrivare fino ad Anzio e trovare la collaborazione anche con i Gal laziali. Dopo aver creato percorsi turistici, con il Parco che stava già lavorando a questo progetto – ha aggiunto Teti – abbiamo pensato da strutture che stanno sul territorio, creare itinerari anche sotto l’aspetto storico appunto”.

Il presidente del Gal Costa dei Trabocchi Roberto Di Vincenzo ha poi spiegato che “questa idea era già nata lo scorso anno nell’ambito di Art Bike e Run e nella quale quale abbiamo fatto un convegno dove si è parlato anche di come valorizzare la Limea Gustav e quel abbiamo messo insieme le energie che oggi concretizzeremo con un protocollo d’intesa con i due Gal e il Parco della Maiella per lanciare un progetto di valorizzazione e sviluppo della Linea Gustav ciclabile e pedonale. Ci siamo dati – ha aggiunto Di Vincenzo – anche un obiettivo importante perché il 18 di maggio del 2024 all’interno di Bike e Run presenteremo e inaugureremo i primi 200 km di ciclabile della Linea Gustav. Quindi un obiettivo molto ambizioso su cui lavorare per costruire un prodotto turistico internazionale”.

Articoli più visti